IL VENDITORE BAMBINO

Un formatore poliedrico e super attivo, Giuliano ha dimostrato grande entusiasmo fin dalle prime call del progetto, che sono state parecchie.

Perchè?

Perchè il settore di Giuliano De Danieli è quanto mai saturo, specie in Italia, e brulicante di formatori e “guru della vendita”.
Ecco perchè la parte di ricerca è stata quanto mai fondamentale: avevamo bisogno di trovare un elemento che differenziasse nettamente Giuliano da tutti gli altri formatori, non solo nel suo metodo/approccio alla vendita…ma anche – e soprattutto – nel “personaggio”.

Eh sì, perchè quando si opera in un settore così saturo e ricco di competitor, il rischio di apparire uguale a tanti altri è altissimo ed è il primo nemico contro cui ci si deve scontrare.

Ecco, quindi, che nel corso delle prime 4 settimane di lavoro, abbiamo sottoposto Giuliano ad una lunga trafila di interviste, durante le quali siamo andati a spulciare e a scavare oltre che nel suo lavoro, anche nei suoi studi e – cosa che sembrerebbe controintuitiva – nella sua storia personale e nella sua infanzia.

Big Idea della campagna: questa campagna marketing, con in vertice il libro “Il Venditore Bambino” ruota intorno all’incredibile storia del formatore che ha iniziato a vendere a 8 anni e non ha mai smesso, totalizzando 19.000 ore sul campo di trattative uno a uno, in oltre 200 settori differenti

Ed è proprio lì, nella sua infanzia, che abbiamo fatto bingo!
Abbiamo scoperto che Giuliano vendeva da quando aveva solo 8 anni, accompagnando il padre in fiera!
Da qui, è nata la Big Idea per scrivere il suo libro, che abbiamo intitolato appunto “Il venditore bambino”. Questo titolo ha fatto nascere grande curiosità intorno al contenuto dell’opera e non poco scalpore, data la sua voluta ambiguità.

Risultato? Tanto personal branding per Giuliano, tante vendite del libro…ma soprattutto tanta partecipazione allo step 2 della nostra campagna, ossia il Webinar live, volto a promuovere il Back end ad alto budget, il suo corso di formazione ufficiale, la Sales Mastery University.

La campagna è stata consegnata pochissimi mesi fa e Giuliano stesso, nonostante la sua iperattività (nel senso buono…infatti sta già programmando un evento con Jordan Belfort, “The wolf of wall street”!), deve ancora aprire il gas sul media buying, cosa che potrà fare per bene post coronavirus, quando si potrà di nuovo fare eventi e corsi dal vivo visto.

Intanto, realizzare per lui:

1.

Il Book Funnel con “Il Venditore bambino”

2.

Seguito dal Webinar Funnel “9 su 10”,
Torna su